Chi siamo

Costituita nel 1995, la cooperativa Legno Servizi nasce dall’esigenza di sostenere e rafforzare i soggetti operanti nella filiera bosco – legno, per valorizzare una risorsa largamente presente nelle montagne del Friuli Venezia Giulia e scarsamente utilizzata.

Gli attuali 91 soci comprendono proprietari boschivi – sia pubblici che privati – imprese di utilizzazione, imprese di prima e seconda lavorazione del legno.

Da sempre attenta agli aspetti ambientali e di sostenibilità delle attività selvicolturali, la società punta alla valorizzazione delle risorse forestali mediante la promozione della Gestione Forestale Sostenibile (GFS) e del sistema di certificazione PEFC (Programme for Endorsement of Forest Certification schemes), al coordinamento delle azioni tra i soggetti delle filiere foresta – legno e legno – energia, alla valorizzazione dei prodotti degli associati, alla promozione della commercializzazione consorziata del legname ed alla crescita tecnico – professionale e gestionale dei soci.

Statuto Legno Servizi (82.3 KiB)

Gli obiettivi strategici

Gli scopi che Legno Servizi persegue sono i seguenti:

  • Diffondere tra i soci la pratica della selvicoltura naturalistica e la cultura della Gestione Forestale Sostenibile (GFS) secondo i criteri e gli indicatori PEFC.
  • Promuovere la diffusione del sistema di certificazione PEFC in Friuli Venezia Giulia.
  • Promuovere la certificazione di Catena di Custodia (CoC), contribuendo a valorizzare la materia prima legnosa delle foreste certificate.
  • Promuovere la “filiera corta” nell’utilizzo del legname certificato, anche attraverso un sistema di riconoscimento dell’origine regionale dei prodotti forestali.
  • Promuovere il concetto di trasparenza e legalità delle attività inerenti la gestione forestale e la produzione e commercio di materie prime legnose.
  • Sensibilizzare ed accompagnare le aziende verso l’applicazione della normativa sulla cd Due Diligence (Reg.to UE 995/2010)finalizzata a contrastare il commercio di legname tagliato illegalmente.
  • Supportare la politica degli Acquisti Verdi (GPP) attraverso iniziative di sensibilizzazione, in particolare di Enti e strutture pubbliche.
  • Favorire la crescita tecnico – professionale degli associati e il miglioramento delle loro capacità gestionali attraverso una capillare azione di informazione e formazione.
  • Valorizzare la produzione degli associati garantendo loro migliori condizioni economiche.
  • Coordinare e gestire i differenti interventi su tutti i segmenti delle filiere foresta-legno e foresta-energia.

Consiglio direttivo

Consiglio di Amministrazione

Emilio Gottardo, presidente
Marino De Santa, vicepresidente
Agostino Michelin
, consigliere
Stefano Lucchini, consigliere