Finanziamenti regionali alle imprese boschive con il Fondo di rotazione in agricoltura

ThumbJpegInteressanti novità dal fronte del credito regionale all’agricoltura. Un recente atto legislativo, infatti, autorizza il Fondo di Rotazione in Agricoltura (L.R. F.V.G. 80/1982) ad avviare quattro nuove linee di finanziamento agevolato.Nello specifico: finanziamenti agevolati per l’anticipazione delle spese di conduzione aziendale: per sostenere le imprese agricole che nel perdurare della crisi economica possono incontrare difficoltà finanziarie, di liquidità e di accesso al credito di conduzione anche a causa di perdite della produzione e dei ricavi annuali a seguito della siccità dello scorso anno; finanziamenti agevolati per promuovere e sostenere un modello integrato di sviluppo economico: per sostenere le imprese di trasformazione, commercializzazione e promozione di prodotti agricoli che attuano, anche in forma congiunta e integrata, iniziative per la valorizzazione delle produzioni di qualità, di eccellenza e di forte valore identitario; finanziamenti agevolati alle imprese di utilizzazione boschiva e di erogazione di servizi di sistemazione e manutenzione idraulico forestale: per promuovere e sostenere una strategia di incentivazione alla gestione attiva del patrimonio boschivo quale risorsa pubblica con funzioni produttive, ambientali, paesaggistiche, sociali e culturali; finanziamenti agevolati a fronte delle spese di gestione dei cicli produttivi di molluschicoltura: per promuove l’associazionismo cooperativo e la cultura cooperativa nel comparto della pesca e dell’acquacoltura riconoscendoli come fattori strategici di sviluppo e competitività. (Essegipress)