Dal 25 febbraio 2014 in vigore la nuova versione dello Standard di Catena di Custodia ITA 1002

nuova-catena-custodiaIl 25 febbraio 2014 è entrata in vigore la nuova versione dello Standard di Catena di Custodia ITA 1002:2013 e tutte le organizzazioni certificate per la Catena di Custodia (CoC) secondo l’attuale Standard PEFC 1002:2010, dovranno necessariamente seguire i nuovi requisiti, adeguandosi al nuovo Standard. Le novità introdotte dal nuovo Standard sono sostanzialmente due. La prima riguarda l’obbligo per tutte le organizzazioni di implementare un sistema di Dovuta Diligenza riferito a tutti i materiali in entrata nella catena di custodia PEFC, e non solamente alla parte non certificata di un prodotto, come avveniva con il precedente Standard. La seconda novità riguarda invece l’introduzione della dichiarazione “PEFC Fonti Controllate”, grazie alla quale le organizzazioni in possesso di Certificato di Catena di Custodia PEFC avranno la possibilità di dichiarare come “PEFC Fonti Controllate” il materiale ricevuto senza dichiarazioni PEFC. Questo vuol dire che qualsiasi azienda, anche se lavora legname non certificato, può ottenere la certificazione di catena di custodia PEFC (senza uso del logo) per poter dichiarare l’origine legale del proprio materiale. Sono stati prodotti due “documenti informativi sulla transizione” per aiutare le aziende certificate nel passaggio dalla versione dello standard del 2010 a quella del 2013, scaricabili dal sito di PEFC Italia. Si allega il nuovo standard PEFC ITA 1002_2013.