Il PEFC della Germania in visita conoscitiva in Fvg

Muzzana del Turgnano-Visita delegazione tedesca PEFCUna nutrita delegazione del PEFC della Germania si è, recentemente, recata in Fvg per conoscere e approfondire il sistema di certificazione della gestione sostenibile dei pioppeti PEFC (il più importante schema di certificazione forestale mondiale) e i criteri qui adottati per la certificazione del tartufo bianco di Muzzana del Turgnano.

La delegazione è stata accolta dai referenti regionali del PEFC (Maria Cristina D’Orlando, vice presidente di PEFC Italia ed Emilio Gottardo, vice presidente di Legno Servizi) e da Marco Cucchini, presidente della Federazione dei pioppicoltori del Fvg.

Molto interesse è stato manifestato dai tecnici tedeschi per la qualità delle coltivazioni pioppicole e per la loro produttività ed ecocompatibilità assicurate dal protocollo di gestione sostenibile per altro applicato, in regione, a 1.800 ettari equivalenti alla metà di tutte le coltivazioni pioppicole certificate italiane.

Grande attenzione è stata altresì manifestata dai tecnici tedeschi alla visita di un vivaio di pioppelle a Muzzana del Turgnano, attività produttiva praticamente inesistente nel loro territorio. È stato per gli stessi possibile, quindi, toccare con mano, sul campo, in maniera diretta, il primo passaggio produttivo inerente la filiera del legno-arredo che vede la Germania come importante destinataria finale dei pregevoli manufatti italiani.

Un passaggio interessante è stato fatto, infine, all’interno del Bosco di Muzzana (certificato PEFC) dove, da alcuni anni, la locale Associazione Amatori Tartufi (rappresentata, nell’occasione, dalla presidente Anna Maria Viola e da Vittorino Gallo) preleva il prezioso fungo ipogeo. Pure in questo caso, i visitatori tedeschi hanno espresso un vivo interesse per tutte le modalità di ricerca, raccolta e conservazione del tartufo e un particolare apprezzamento per l’ottima gestione selvicolturale del bosco planiziale. (Fonte: Essegipress)