Innovare le costruzioni in legno con l’Abete bianco

Un convegno alla Fiera della casa Moderna, giovedì 5 ottobre

L’Abete bianco friulano fornisce un legname particolare che si caratterizza per eleganza, sostenibilità, eccellenti caratteristiche fisico-meccaniche, versatilità d’impiego e resistenza alle intemperie. La rete d’imprese “FriûlDane” (la prima del genere in Italia), perciò, nasce dalla volontà di otto imprese del Friuli VG che condividono il desiderio di proporre una vasta gamma di prodotti di Abete bianco e valorizzarli a 360 gradi.

Per illustrare nel dettaglio le caratteristiche passate e, soprattutto, attuali di questa pianta magica, nell’ambito della 64^ edizione della Fiera della Casa Moderna (a Torreano di Martignacco), “FriûlDane” in collaborazione con la cooperativa Legno Servizi e Pefc Fvg, organizza un incontro con gli operatori del settore, i trasformatori e gli utilizzatori, sul tema: “Dal recupero delle tradizioni alle costruzioni innovative di Amatrice: la riscoperta dell’Abete bianco”, giovedì 5 ottobre, alle ore 17.00, presso la Sala Eventi del Padiglione 7 di Udine e Gorizia Fiere.

La presentazione verrà svolta da Emilio Gottardo e cui faranno seguito gli interventi dei rappresentanti di Legnolandia srl di Forni di Sopra, della segheria Schneider di Sauris e della segheria Tarussio di Paularo.

La partecipazione al convegno è libera.