La Consulta delle aziende della catena di custodia PEFC si è riunita a Zoldo per partire alla grande

Catasta-2007-Geu-470x260Venerdì 29 agosto alle 10,30 presso la sede del Comune di Forno di Zoldo (BL), su gentile concessione del Comune e con la partecipazione del sindaco Camillo De Pellegrin, si è tenuta la riunione dei rappresentanti della Consulta delle Organizzazioni con certificazione CoC PEFC.
Alla riunione hanno preso parte 10 rappresentanti che sono stati eletti in sede di Assemblea Nazionale della Consulta nel novembre 2013, tra questi anche rappresentanti provenienti dal Veneto, regione che può vantare il più alto numero di aziende certificate con Catena di Custodia PEFC ben 206.
Uno degli obiettivi della Consulta è far conoscere il PEFC nel proprio territorio per migliorare e incrementare i lavori delle aziende certificate in un’ottica di collaborazione, così i rappresentanti appartenenti a diverse categorie (edilizia e carpenteria, ditte boschive, imballaggi e pallet, legno ingegnerizzato, editori e stampatori, segherie, mobili e arredo interno) hanno discusso sulle attività fino adesso svolte dalla Consulta e ne hanno proposte di nuove nell’ottica di rendere sempre più sensibile, aggiornato e partecipe il consumatore che vive nella nostra società.
Prima della riunione si è tenuto un incontro con la cittadinanza durante il quale i delegati della segreteria nazionale dell’Associazione hanno illustrato ai partecipanti le più ampie attività istituzionali del PEFC Italia, con obiettivi e finalità dello schema di certificazione più diffuso in Italia e nel mondo. Si è anche discusso sul ruolo del proprietario forestale e del consumatore nella tutela del patrimonio forestale mondiale. (www.pefc.it)