Legno Servizi: presentata la 3^ Asta regionale del legname di pregio

La cooperativa Legno Servizi di Tolmezzo, organizza la 3^ “Asta regionale del legname di pregio”, per il 13 e il 16 dicembre. L’importante evento è stato programmato in collaborazione con il Comune di Ampezzo (luogo di svolgimento dell’Asta) e con il Gruppo Regionale Pefc, con il contributo dei main sponsor, Bcc di Carnia e Gemonese e Pivotti srl di Villa Santina e con i patrocini della Cciaa di Udine, Aibo, Uncem Fvg, Associazione forestale italiana, Legacoop, Confindustria Udine, Kmeçka Zveza – Associazione Agricoltori sloveni in Italia e FriûlDane.

«Questa iniziativa è fondamentale all’interno del lavoro di valorizzazione delle filiere regionali che partono dall’utilizzo del nostro legno», ha detto l’assessore regionale alle Risorse agricole e forestali, Cristiano Shaurli, durante la presentazione alla stampa. «Il nostro lavoro sulla gestione forestale sostenibile ha portato già dei risultati – ha proseguito Shaurli – poiché oggi siamo tra le prime regioni più certificate d’Italia, con un grosso potenziale di crescita economica visto che utilizziamo annualmente soltanto il 10 per cento degli accrescimenti legnosi».

Sulla valorizzazione della risorsa legno ha insistito anche il presidente della Cciaa di Udine, Giovanni Da Pozzo, che ha annunciato, in tempi brevi, l’attivazione di un portale web interamente dedicato al legno della montagna friulana.

«Tutti coloro che possiedono tronchi di qualità, di qualsiasi specie, purché provengano dal territorio regionale – ha aggiunto il presidente di Legno Servizi, Emilio Gottardo – sono invitati a partecipare all’Asta conferendo il proprio legname. Saranno messi in vendita anche singoli tronchi, purché di buona/ottima qualità, e saranno offerti ai più diversi operatori del legno che la cooperativa inviterà da tutta la regione, dall’Italia e dai Paesi vicini. Dopo il successo della prima Asta nel 2015, questa nuova iniziativa – ha proseguito Gottardo – ha tre obiettivi: dare continuità a un evento unico in Italia (che ci viene copiato pure da Lombardia, Piemonte e Veneto); valorizzare la vendita del legname locale di qualità offrendo un luogo di incontro tra proprietari e utilizzatori/trasformatori; contribuire a vivacizzare l’attività degli operatori della filiera bosco-legno. Infatti, all’asta con banditore, che si terrà il 16 dicembre, verranno affiancati eventi collaterali di festa e di incontro».

In pratica, il 13 dicembre si svolgerà la parte dell’Asta in versione privata, con l’apertura delle offerte d’acquisto al rialzo in busta chiusa, mentre il 16 dicembre, alle ore 10,00, a palazzo Unfer, ad Ampezzo, l’Asta vivrà il suo momento pubblico di maggior richiamo con la vendita all’asta con banditore dei migliori 30 tronchi preventivamente selezionati da una apposita Commissione tecnica.

In concomitanza dell’Asta, Legno Servizi, il Gruppo Pefc Fvg, con la collaborazione dell’Ordine dei dottori agronomi e forestali del Fvg, metteranno in campo un programma di iniziative raccolte sotto il cappello delle Giornate de: “Il bel legno in bella mostra”.

Alla presentazione pubblica dell’Asta hanno preso parte pure il Sindaco di Udine, Furio Honsell; l’assessore del Comune di Ampezzo, Valentina De Luca; il presidente di Pefc Italia, Maria Cristina D’Orlando e il direttore della Bcc Carnia e Gemonese, Ivan Borboni.

 

Il programma

Venerdì 15 dicembre, alle ore 15,00, a palazzo Unfer, si svolgerà il convegno “Strumenti e pratiche per la valorizzazione delle risorse boschive locali”. A questo momento di confronto, parteciperanno rappresentanti del mondo professionale, produttivo e tecnico, moderati da Antonio Brunori, segretario generale di Pefc Italia mentre, nel pomeriggio, alle 18,00, sarà inaugurata la mostra fotografica di Gabriele Carlo Chiopris: “Il Bosc dal Diaul. Foreste vetuste ad Ampezzo e altre antiche foreste regionali” e, alle ore 20,00, verrà presentato, a Malborghetto, il libro di Nicolò Giordano: “Uomini, boschi e trincee. Il Corpo reale delle foreste durante il Primo conflitto mondiale”.

Nel pomeriggio di sabato 16 dicembre, mentre proseguirà l’apertura dei chioschi, degli stand di lavorazione del legno e l’esposizione delle attrezzature e macchine forestali organizzata dalla Pivotti srl, alle 16,00 ci sarà la consegna dei riconoscimenti di partecipazione a tutti i Comuni e alle imprese boschive che avranno conferito tronchi all’Asta.

Per maggiori informazioni è possibile visitare i siti: www.legnoservizi.it e www.comune.ampezzo.ud.it, oppure rivolgersi alle Stazioni forestali regionali, comprese quelle dei Carabinieri Forestali del Tarvisiano. È inoltre possibile telefonare alla cooperativa, in orario d’ufficio (0433.468120), o scrivere a: info@legnoservizi.it. L’iniziativa è reperibile anche su

Facebook, digitando www.facebook.com/legnoservizi. (Essegipress)