PEFC-Legno Servizi: GPP, approvvigionamento responsabile di prodotti e servizi

Screenshot_2016-06-08-08-39-18-1Pefc Italia e Legno Servizi organizzano un seminario di lavoro per approfondire il tema degli Acquisti Pubblici Verdi (Gpp) alla luce delle recenti normative e dei contenuti del Nuovo codice degli appalti (D. Lgv 50/2016). L’incontro si terrà venerdì 1 luglio, dalle ore 8.45 alle 13.00, presso la Sala Pasolini del Palazzo della Regione di Udine (via Sabbadini 31), con il patrocinio della Regione, di Legacoop, Anci Fvg e Uncem.

Nel corso della mattinata, moderata da Paolo Fabbri, presidente di Punto 3, dopo i saluti di Sara Vito, assessore regionale all’Ambiente; del deputato Giorgio Zanin e di Emilio Gottardo, vicepresidente di Legno Servizi, ci sarà ampio spazio per gli interventi tecnici di: Alessandra Mascioli, della Sezione certificazione ambientale e GPP del Ministero dell’Ambiente (“Il GPP alla luce dell’entrata in vigore del Nuovo codice degli appalti”); Giuseppina Galluzzo del Consip Spa (“Come acquistare prodotti/servizi ecologici mediante gli strumenti di Consip Spa”) e di Stefano Patriarca, direttore della Centrale unica di Committenza regionale del Fvg (“Come acquistare prodotti/servizi ecologici mediante gli strumenti della Centrale unica di committenza”).

Il GPP (Green Public Procurement / Acquisti Pubblici Verdi) è definito dalla Commissione europea come “… l’approccio in base al quale le Amministrazioni Pubbliche integrano i criteri ambientali in tutte le fasi del processo di acquisto, incoraggiando la diffusione di tecnologie ambientali e lo sviluppo di prodotti validi sotto il profilo ambientale, attraverso la ricerca e la scelta dei risultati e delle soluzioni che hanno il minore impatto possibile sull’ambiente lungo l’intero ciclo di vita”.

Si tratta di uno strumento di politica ambientale obbligatorio per le amministrazioni pubbliche secondo la Legge 221/2015 (il cosiddetto “Collegato Ambientale”) e il Nuovo codice degli appalti, entrato in vigore il 18 aprile scorso. Con esso si intende favorire lo sviluppo di un mercato di prodotti e servizi a ridotto impatto ambientale attraverso la leva della domanda pubblica (gli acquisti pubblici corrispondono al 14% del Pil europeo).

Oltre agli Enti pubblici, saranno invitate anche tutte le aziende certificate PEFC per i loro prodotti legnosi o derivati, in quanto direttamente interessate a interloquire con l’Amministrazione Pubblica per cominciare un fruttuoso dialogo sulle forniture di beni e servizi ambientalmente sostenibili.

Questo seminario, in successione a quelli già realizzati da Legno Servizi negli anni scorsi, si propone di fornire un aggiornamento sulla normativa del settore e presentare delle modalità pratiche adeguate per consentirne l’applicazione a coloro che si occupano di acquisti nella Pubblica Amministrazione o che intendono supportare questa politica anche attraverso gli strumenti d’acquisto di Consip.

È consigliata la registrazione preventiva da effettuarsi presso Legno Servizi (Tolmezzo): info@legnoservizi.it.