Costruire con l’Abete Bianco intervista al dott. Vacchiano

Il ricercatore di assestamento forestale e selvicoltura, Giorgio Vacchiano, del Dipartimento di Scienze agrarie e ambientali dell’Università statale di Milano, ha studiato da vicino gli effetti della tempesta “Vaia” abbattutasi sulle foreste del nord est Italia a fine ottobre 2018.

Il giovane torinese Vacchiano, è stato indicato da Nature come uno degli 11 scienziati emergenti del mondo (2 soli gli italiani) che “stanno lasciando il segno nella scienza” e al quale, il premio “Comunità Forestali Sostenibili”, promosso da PEFC Italia e da Legambiente, ha assegnato il titolo di Ambasciatore della cultura forestale.

Il giovane torinese (38 anni), è anche membro della della società italiana di selvicoltura ed ecologia forestale.

Il dott. Vacchiano ha partecipato al convegno, organizzato lo scorso 14 dicembre 2018, dalla rete d’imprese FriulDane e dalla cooperativa Legno Servizi su “Valorizzazione dell’abete bianco – Progettare e costruire con l’abete bianco”.