Cura dei boschi, un evento a Pravisdomini

Earth Day (Giornata della Terra) è la più grande manifestazione ambientale del pianeta, un momento importante in cui tutti i cittadini del mondo si uniscono per celebrare la Terra e promuoverne la salvaguardia. A partire dal 1970, le Nazioni Unite celebrano l’Earth Day ogni anno, un mese e due giorni dopo l’equinozio di primavera, il 22 aprile, per sottolineare la necessità della conservazione delle risorse naturali del nostro Pianeta.

Nel tempo, la Giornata della Terra è divenuta un avvenimento educativo e informativo utilizzato come occasione per valutare le problematiche del pianeta: l’inquinamento di aria, acqua e suolo; la distruzione degli ecosistemi; le tante piante e specie animali che scompaiono e l’esaurimento delle risorse non rinnovabili. Si insiste in soluzioni che permettano di eliminare gli effetti negativi delle attività dell’uomo: il riciclo dei materiali, la conservazione delle risorse naturali, l’economia circolare, la cessazione della distruzione di habitat fondamentali come i boschi e la protezione delle specie minacciate.

Per ricordare i temi della giornata e l’importanza vitale di boschi e foreste, l’assessorato alla Cultura del Comune di Pravisdomini, in collaborazione con la Commissione culturale, organizza, giovedì 4 aprile, alle ore 20.30, nella sala Consiliare comunale, un momento di approfondimento sul tema: “Dalle foreste al legno, una cura necessaria”. Interverranno: Giorgio Zanin, insegnante presso la Scuola media di Pravisdomini; Monica Cairoli, presidente dell’Ordine dottori Agronomi e Forestali del Friuli VG ed Emilio Gottardo, presidente della cooperativa Legno Servizi di Tolmezzo.

L’ingresso è gratuito e aperto a tutti gli interessati.