Nuova politica forestale regionale in Fvg

«Il Consorzio Boschi Carnici è protagonista della nuova politica forestale regionale in ambito della salvaguardia e miglioramento del patrimonio forestale». Ad annunciarlo, il consigliere regionale, Stefano Mazzolini, a margine della discussione in Assestamento di bilancio. 

«La Regione – ha precisato Mazzolini – partecipa alle spese di funzionamento del Consorzio Boschi Carnici di Tolmezzo, ente pubblico non economico, che concorre al perseguimento degli obiettivi della politica forestale regionale. È mutata l’attività del Consorzio con la dismissione dell’attività commerciale di Carnia Ambiente e l’avvio di un piano di ristrutturazione. Il Consorzio Boschi Carnici – ha spiegato l’esponente di maggioranza – diventerà un soggetto aggregativo e gestirà un importante patrimonio forestale svolgendo un’attività nei confronti dei Comuni soci e non, e avrà un ruolo significativo nella politica forestale regionale. L’emendamento approvato – ha continuato Mazzolini – dimostra l’attenzione di questa Amministrazione regionale in materia di politica forestale regionale a cui riconosce un valore sociale, ambientale e culturale, oltre che economico. Si tratta di uno strumento importante – ha proseguito – anche per la promozione del territorio, viste le grandi qualità del legno della nostra montagna che garantisce il mantenimento e la cura dei nostri boschi e di conservare così le bellezze naturali e paesaggistiche. Una magnifica cartolina della nostra montagna – ha concluso Mazzolini – che valorizza il turismo slow, dalle camminate in montagna al trekking, alle biciclette ecologiche che portano i viaggiatori a visitare le nostre bellezze». (Fonte: Acon)