5^ Asta del legname con record, ad Ampezzo

È stata un’Asta di legname con il record quella appena conclusasi ad Ampezzo (Udine) e organizzata dalla cooperativa Legno Servizi. Alla sua 5^ edizione, infatti, ha visto acquistare un tronco di abete rosso di risonanza, proveniente dalla foresta regionale di Fusine (e certificato Pefc), al valore di 305 euro al mc: quasi 3 volte il valore medio (109 euro/mc) dei 195 tronchi di conifere complessivamente messi in vendita.

L’acquirente che se lo è aggiudicato, è un operatore del settore. Il signor Luca Pozza, infatti, proveniente da Verona, con la sua Tonewood, produce piani armonici per strumenti musicali ad arco e pizzico. «Ho saputo dell’asta via web – racconta – e ho visto e toccato questo tronco che mi è subito parso adatto alle nostre produzioni. Anche le altre aziende avevano capito l’ottima qualità del legname che si stava vendendo e ho dovuto rilanciare parecchio per potermelo portare a casa».

Naturalmente, questo tronco non proveniva dal legname recuperato dopo la tempesta “Vaia” (come i migliori messi in vendita ad Ampezzo), ma molti altri sì. «Anche per questo esprimo una moderata soddisfazione per come sono andate le cose – dice Emilio Gottardo, presidente di Legno Servizi -. Non era per nulla scontato che l’Asta si potesse svolgere (il meteo è stato poco favorevole alle operazioni di esbosco e trasporto dei tronchi) e che i prezzi, all’asta con le offerte in busta chiusa, raggiungessero anche i 135 euro al mc, come è successo nel caso di alcuni bei fusti di abete rosso, segnando offerte in aumento anche del 60 per cento sul prezzo base».

I 20 tronchi migliori della partita, selezionati per la loro elevata qualità da un’apposita Commissione tecnica, sono stati battuti pubblicamente all’Asta, a Palazzo Unfer di Ampezzo, da Antonio Brunori (segretario generale di Pefc Italia), con una grande partecipazione di pubblico. In questo caso, i 5 acquirenti intervenuti, hanno fatto offerte al rialzo, fino a un massimo di 175 euro/mc (escluso l’abete di risonanza da record). (Essegipress)

Legno Servizi realizza la Panchina della Libertà di Stampa

È arrivata a Torre Annunziata (Napoli) La Panchina della Libertà di stampa realizzata dall’Associazione culturale “Leali delle Notizie”, presieduta da Luca Perrino. È successo in occasione del conferimento, da parte del Comune campano, della cittadinanza onoraria a Giancarlo Siani. La panchina, donata dall’Associazione e dal Ccm (Consorzio Culturale del Monfalconese) è stata costruita con il legno della tempesta “Vaia” dalla cooperativa Legno Servizi di Tolmezzo (Udine). La decorazione è opera della vicepresidente dell’associazione, Cristina Visintini: un tricolore italiano su sfondo bianco e la frase del poeta francese Jacques Prévert: “Quando la verità non è libera, la libertà non è vera”. Continua a leggere

AVVISO IMPORTANTE – 5^ Asta regionale del legname di pregio – Ampezzo (Udine)

Per motivi meteorologici e logistici, si avvisa che la visita ai tronchi, depositati presso il piazzale del Comune di Ampezzo (sito nella Zona Industriale, in via Melar), sarà possibile a partire dalle ore 12.00 di sabato 7 dicembre 2019.

Di conseguenza, le buste chiuse con le offerte d’acquisto potranno essere presentate mercoledì 11 dicembre, entro le ore 9,30 presso la sede di Legno Servizi (via Divisione Garibaldi 8), a Tolmezzo oppure a Palazzo Unfer di Ampezzo, entro le ore 10.30.

Resta confermata l’Asta all’incanto con battitore, per le ore 9.30, che si terrà a Palazzo Unfer, di Ampezzo, sabato 14 dicembre.

Per qualsiasi necessità o informazione, contattare il: 0433 468120

Il bel legno in bella mostra, 5^ edizione. Ad Ampezzo, il 13 e 14 dicembre

Quella che si terrà ad Ampezzo, il 13 e 14 dicembre, sarà l’edizione n.° 5 della manifestazione regionale “Il bel legno in bella mostra”, organizzata dalla cooperativa Legno Servizi di Tomezzo. Un modo nuovo di promuovere la qualità del legname del Friuli VG e la cultura del bosco e delle foreste. Continua a leggere

Una friulana vince il Premio internazionale Experience Forests, Experience PEFC

Il PEFC Internazionale indice ogni anno un concorso fotografico per premiare la foto che meglio esprime la conoscenza delle foreste e della loro gestione sostenibile. È un premio a cui partecipano fotografi di tutto il mondo e, quest’anno, è stato assegnato a una foto scattata a Forni Avoltri dalla fotografa friulana, Sonia Fantini. Continua a leggere