Legno Servizi dona 2.200 euro alla Protezione Civile

Un assegno del valore di oltre 2.200 euro è stato consegnato da Legno Servizi alla Protezione civile regionale in segno di solidarietà per la rinascita dei boschi disastrati dalla tempesta Vaia di fine ottobre 2018. L’importo rappresenta il 5% per cento del ricavato dell’Asta regionale del legname di pregio che si è svolta a dicembre, ad Ampezzo, durante la quale sono stati battuti 234 tronchi per oltre 200 metri cubi di legname, il 10% proveniente proprio dagli schianti provocati dal maltempo. Continua a leggere

In Italia, il bosco cresce, ma non si taglia

Il Consiglio per la ricerca in agricoltura (Cra) definisce “paradossale” la situazione dei boschi in Italia. Infatti, a un aumento della superficie boscata (+28% tra il 1985 e il 2015), corrisponde una diminuzione di prelievo del legno. Nonostante una disponibilità di biomassa forestale potenzialmente utilizzabile di 38,4 milioni di mc all’anno, la quantità di legname utilizzato nel 2015 è stata intorno ai 5,5 milioni di mc, che corrisponde a circa l11% in meno rispetto al 2014, sta scritto nell’ultimo rapporto del Cra. Continua a leggere

Indennizzi a favore dei proprietari forestali che hanno subito danni a seguito dell’uragano di ottobre 2018

A fine ottobre 2018, l’uragano “Vaia” si è abbattuto su una vasta area della Alpi di NordEst, Friuli VG compreso, creando danni importanti al patrimonio boschivo. Con questo provvedimento, la Regione Fvg mette a disposizione degli indennizzi per i proprietari forestali danneggiati. Perciò, è necessario che gli interessati vengano informati e, qualora coinvolti, si attivino per ottenere i contributi previsti.
Continua a leggere

Tempesta Vaia, la “Filiera solidale” PEFC fa i suoi primi passi

Di Antonio Brunori

La tempesta “Vaia”, che ha colpito il 29 ottobre le foreste alpine del Nord Est, ha provocato enormi danni alle aree forestali del Veneto, del Trentino Alto Adige, del Friuli Venezia Giulia e della Lombardia. Il MIPAAFT, raccogliendo i dati delle regioni interessate, ha stimato che sono caduti 8,6 milioni di metri cubi legname: sono stati abbattuti dal vento tanti alberi quanti se ne tagliano normalmente in 5-7 anni. Per la maggior parte si tratta di legname proveniente da foreste certificate PEFC. Continua a leggere