Piantiamo 60 milioni di alberi, ma facciamolo bene!

Lo scorso 12 settembre la Comunità Laudato si’ ha avanzato una proposta a firma di Stefano Mancuso, Direttore LINV; Carlo Petrini, Presidente Slow Food e del Vescovo di Rieti, Domenico Pompili, che nel principio ci trova tutti concordi: piantare il più rapidamente possibile 60 milioni di alberi per contrastare la crisi climatica.

Una bella idea accolta e ampiamente condivisa dai mass media che però rischia di essere fuorviante se non verrà trasformata in un progetto concreto a scala nazionale, basato su criteri scientifici e integrato con la gestione degli alberi che già vegetano sul nostro territorio.

Per questo 11 importanti riferimenti del settore forestale e ambientale, che rappresentano il mondo della ricerca forestale, i Comuni e gli enti montani italiani, i professionisti in grado di progettare piantagioni di alberi, la comunicazione interna al settore forestale, la certificazione forestale e il mondo ambientalista, accolgono la proposta e rilanciano facendo un appello: non basta dire “piantiamoli”, servono spazi e luoghi idonei, materiale vivaistico controllato e risorse per le cure colturali. (Fonte: Compagnia delle Foreste)

Leggi qui il comunicato completo. 

Schermata 2019-09-18 alle 12.04.03