Un incontro di aggiornamento su EUTR, proposto da Legno Servizi, il 29 giugno

Legno Servizi, in collaborazione con PEFC Italia organizza, il “Seminario di aggiornamento sull’EUTR gli strumenti disponibili: il Sistema di Dovuta Diligenza Legnok di Conlegno e la certificazione PEFC”.
L’incontro si svolgerà la mattina del 29 giugno, dalle 9.30 alle 13.00, a Martignacco (Udine), in via della Libertà 2, nella Sala dei Soci della sede di Prima Cassa Credito Cooperativo Fvg.
L’incontro è finalizzato a chiarire dubbi e procedure relative all’EUTR e a presentare gli strumenti disponibili per adempiere agli obblighi di legge. L’approfondimento sarà a cura di Giovanni Tribbiani, responsabile della segreteria tecnica e uso del logo PEFC. L’incontro è aperto a tutte le aziende del settore, in particolar modo alle aziende certificate PEFC che vogliono approfondire le integrazioni EUTR e PEFC.
Inoltre le aziende avranno l’opportunità di avere una chiara relazione sull’EUTR e il Sistema Legnok, grazie all’intervento di Davide Paradiso, di Conlegno (Consorzio Servizi Legno Sughero). Entrambi gli strumenti aiutano le aziende del settore ad assolvere alle esigenze di legalità che hanno animato lo spirito della legge europea.
Il programma della giornata è consultabile da quiLa partecipazione all’evento è gratuita ed è richiesta la preiscrizione inviando una mail con i dati e contatti a logo@pefc.it oppure compilando il modulo al link: https://docs.google.com/forms/d/e/1FAIpQLSe_exTuMDaz8gpqIzYqt0KSOgtGiS6UP3PL6vIP5LfYfvj4gg/viewform?usp=sf_link

WEBINAR “Certificazioni di Catena di Custodia dei prodotti forestali a base legno: opportunità di business e miglioramento aziendale”

Le certificazioni di Catena di custodia dei prodotti forestali a base legno stanno diventando per le aziende un core business sempre più importante e per i consumatori un requisito essenziale di trasparenza e sostenibilità. Vuoi scoprire o potenziare i requisiti di questo business? Continua a leggere

Friuli VG capofila del progetto europeo Appalti Verdi Pubblici

La Giunta regionale, su proposta del neoassessore all’Ambiente ed energia, Fabio Scoccimarro, ha preso atto che il progetto GPP-STREAM (Green Public Procurement and sustainability Tools for Resource Efficiency Mainstreaming), sugli Appalti Verdi Pubblici per l’acquisto di servizi eco innovativi ed efficienti e per la promozione di economie di risorse più efficaci, è stato approvato dal Comitato di sorveglianza. Continua a leggere

Green e Fashion: a Copenhagen in mostra le creazioni di moda certificate PEFC

L’innovazione, la creatività e la continua attenzione alla sostenibilità da parte della moda italiana volano in Danimarca: il PEFC Italia, ente nazionale normatore per la certificazione forestale sostenibile, ha infatti portato al Copenhagen Fashion Summit 2018, il più importante forum dedicato alla sostenibilità nella moda, le creazioni dei designer perugini dell’IID (Istituto Italiano del Design) e di Alceste Shoes di Ellera. Continua a leggere

Progetto di innovazione per la valorizzazione e la sostenibilità della filiera dell’Abete bianco del Friuli

“Progetto di innovazione per la valorizzazione e la sostenibilità della filiera dell’Abete bianco del Friuli”, finanziato dall’Unione Europea mediante il FEASR – Fondo Europeo Agricolo per lo Sviluppo Rurale

PSR 2014/2020 – Programma di Sviluppo Rurale della Regione Autonoma Friuli Venezia Giulia, Misura 16.2.1

Il progetto finanziato introduce rilevanti elementi di innovazione e sostenibilità all’interno del comparto regionale forestale, con riferimento alla filiera dell’abete bianco del Friuli, promuovendo l’aggregazione in rete e la cooperazione stabile tra aziende (supportate da enti di ricerca e consulenti esterni) in funzione dell’incremento della produttività delle imprese forestali mediante soluzioni ICT; oltre che della caratterizzazione con prove sperimentali di una risorsa legnosa locale di pregio (ad oggi sottoutilizzata), potenziandone il prelievo boschivo con una gestione forestale attiva e sostenibile, offrendo all’industria di I e II trasformazione che lo richiede del legname certificato per la Gestione Forestale Sostenibile (GFS) secondo sistemi PEFC, con marchio di origine e certificazione delle imprese per la catena di custodia dei prodotti legnosi. L’iniziativa consente di rafforzare la competitività del settore forestale (crescita intelligente), preservare gli ecosistemi boschivi sviluppando filiere a ridotto carbon footprint (crescita sostenibile), promuovere nuove occasioni di occupazione in aree marginali (crescita inclusiva).

I partner del progetto di innovazione e della rete sono:

Legno Servizi Società Cooperativa (capofila)

Idroelettrica Paularo S.a.s. di Tarussio Antonio & C.

Utilizzazioni boschive Sbrizzai Nicola

Società Agricola Dolomitis Legnami ss

Segheria Legnami Cortolezzis Rag. Luigi Elio

Schneider Gaetano

Legnolandia S.r.l.

Pontoni Legnami S.r.l.